SGS Extrema Ratio

SGS è l'acronimo di Street Grapple System (lotta corpo a corpo da strada): un metodo di difesa personale evoluto e al passo con i tempi, calibrato per essere imparato e padroneggiato con estrema velocità sia dai bambini sia dagli adulti di entrambi i sessi. SGS ha la caratteristica di avere molteplici impieghi, tanto che si rivolge anche agli operatori di Pubblica Sicurezza, militari, forze speciali e operatori alla sicurezza ravvicinata.
Oggigiorno pensare di usare per l'autodifesa solo arti marziali e stili creati centinaia o migliaia di anni addietro è ormai pericoloso per il semplice fatto che abbigliamento, usi e costumi sono cambiati e sono ancora in continua evoluzione nella nostra società civile, multietnica e complessa.
SGS è quanto di più efficace e realistico esista nell'attuale panorama delle arti marziali, perché annovera tra le sue molteplici tecniche quanto di meglio offrono le altre arti marziali tradizionali e recenti, compresi i sistemi in uso alle forze speciali di mezzo mondo. Tutte le tecniche insegnate sono state scrupolosamente testate e accuratamente verificate in situazioni diversissime e anche contro aggressioni multiple.
Pochi sanno che attualmente il maggior pericolo arriva da un attacco all'arma bianca (coltello, bottiglia rotta, pezzo di plastica appuntito ecc.) e non come quasi tutti pensano da un'arma da fuoco. Se la pistola è difficile da reperire, un coltello si trova ovunque a pochi soldi ed è facilissimo da nascondere o da disfarsene. Il coltello è dunque l'arma più diffusa contro la quale serve una preparazione difensiva che non permetta il minimo errore durante l'applicazione.
Lo studio del sistema proposto è all'avanguardia perché viene applicato con tecniche che permettono di avere la possibilità di contrastare efficacemente l'attacco limitando al massimo il pericolo di subire lesioni.

SGS comprende dunque tecniche di lotta, difesa a mani nude anche contro armi e difesa con oggetti di uso quotidiano contro armi (esempio ombrello contro coltello).

Lo Street Grapple System insegna all'allievo a valutare le dieci differenti distanze che si verificano nelle varie tipologie di combattimento o aggressione.
La comprensione di questo metro di misura risulta determinante per l'autodifesa.
Tutto si basa su una filosofia estremamente pratica che parte dall'idea che ogni aggressione subita è potenzialmente letale perché gli scopi dell'aggressore non sempre sono noti e non si ha quasi mai una seconda possibilità di contrattacco risolutivo. Il sistema d'insegnamento non si ferma solo alla pura tecnica, perché viene insegnato anche quale atteggiamento tenere, come e dove posizionarsi all' interno di un mezzo pubblico o in qualche locale pubblico o anche semplicemente come girare l'angolo di una strada. Sono fattori importati che non solo salvano da una possibile aggressione e dunque la vita, ma dimostrano anche l'assoluta serietà del sistema SGS.

Lo stile SGS è stato creato attraverso un complesso lavoro di raccolta e studio delle tecniche più efficaci tra molteplici arti marziali e discipline, sia orientali che occidentali, oltre ai sistemi in uso a varie forze speciali europee e statunitensi. Dell’intero bagaglio tecnico di ogni Arte o sistema di combattimento fatto proprio dal SGS, solamente una percentuale che oscilla tra il 3 e il 10% è entrato a far parte nei programmi di studio. Il tutto è stato rielaborato e reso adatto alle diverse necessità di intervento.

Lo stile nasce ufficialmente nel 1979 dal maestro Giorgio Porcellana ma solo nel 1991 prenderà il nome di Street Grapple System, poi diventato SGS Extrema Ratio grazie all'esperienza del maestro Martinelli nelle arti marziali, soprattutto nel combattimento col coltello.

Cosa aspetti? IMPARA A DIFENDERTI!

Allenati con noi

Vieni ad allenarti e a imparare come difenderti.


Venezia
c/o Centro Sportivo Reyer
Sant'Alvise, Cannaregio 3163, Venezia

Marghera
c/o Accademia dei Dogi

Via Vincenzo Brunacci 7, Marghera (VE)

Spinea
c/o scuola elementare Goldoni
Via Bellini 23, Spinea (VE)